Elettricità: firmato il decreto che istituisce gli elenchi dei rivenditori autorizzati

Il Ministro della Transizione Ecologica ha firmato l’atteso Decreto Ministeriale che istituisce l’elenco dei rivenditori autorizzati di energia elettrica, a cui dovranno iscriversi le imprese per operare sul mercato, così come previsto dalla legge 124/2017, fissando le condizioni e i criteri di inclusione e di esclusione delle stesse.

Il Decreto, quindi, prevede le modalità e i requisiti  al fine di poter rientrare nell’elenco, nel quale attualmente, in via transitoria, sono state inserite “d’ufficio” tutte le aziende che operano nel settore in qualità di controparti commerciali di clienti finali nel Sistema informativo integrato.

Tra i presupposti necessari vi sarà il non versare in stato di fallimento o di liquidazione coatta ( fatta eccezione per i concordati in continuità) e il possedere un capitale sociale, interamente versato, non inferiore a centomila euro.

L’iscrizione e la permanenza nell’Elenco costituiranno titolo abilitativo per lo svolgimento delle attività di vendita nel mercato di energia elettrica per le imprese che agiscono come dirette controparti commerciali dei clienti finali. Saranno le aziende a dover comunicare, ogni tre anni, la permanenza dei requisiti essenziali e verranno effettuati controlli a campione da parte del Mite.

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

quindici − quattro =