Nuovi stoccaggi gas

Previsti ad Argenta (ai margini del bacino naturale della foce del Po) per 1,8 MLD m3. Se i lavori partiranno in tempi rapidi (inimmaginabile un ricorso al TAR da parte di qualcuno?) saranno completati nel 2027.

Il costo della “diversificazione” è salato e il problema non sarà comunque risolto a breve.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

dodici − 10 =